Domande e risposte dopo la strage di Parigi

parigi1a_fotor_1594043  E’ inevitabile, ma non per questo meno insopportabile, che dopo tragedie come quella di Parigi si sollevi una nuvola di facili sentenze destinate, in genere, a essere smentite dopo pochi giorni, se non ore, e utili soprattutto a confondere le idee ai lettori. E’ la nebbia di cui approfittano i politicanti da quattro soldi, i loro fiancheggiatori nei giornali, gli sciocchi che intasano i social network.   Continua a leggere…

Apriamoci all’accoglienza diffusa nelle nostre comunità

profughi  Un invito ad accogliere nelle parrocchie piccoli gruppi di persone migranti, “con il coraggio del Vangelo” e con l’aiuto di chi, come la Caritas, da tempo accoglie i profughi nel nostro territorio. La lettera che contiene questo appello è stata inviata nei giorni scorsi dal vicario generale, mons. Adriano Cevolotto, ai parroci e ai superiori degli istituti religiosi presenti nella diocesi di Treviso.   Continua a leggere…

Accoglienza ai profughi: “Facciamo scelte che nascano dall’intelligenza e dal cuore”

Profughi veneto

Lettera dei Vescovi di Treviso e Vittorio Veneto ai cristiani e agli uomini e donne di buona volontà delle loro diocesi

Fratelli e sorelle carissimi, già da qualche anno al territorio delle nostre due diocesi, come del resto a tutto il nostro Paese, è chiesto di offrire accoglienza ad un certo numero di “migranti forzati”, tra i quali vi sono richiedenti asilo, rifugiati e migranti economici, costretti (pagando ed indebitandosi) a partire, in particolare, dalle coste libiche. Ad oggi, in provincia di Treviso, sono presenti circa 900 migranti, arrivati sia nel 2014 che nel 2015: in media, circa 10 persone per comune, uno ogni mille abitanti. ……..

Lettera – Vescovi TVeVV su profughi

Convegno nazionale delle Caritas: con il Vangelo nelle periferie esistenziali

Enzo Bianchi: “Non siamo capaci di prossimità”
“Oggi come Chiesa facciamo più carità rispetto al passato. Facciamo carità ma non siamo capaci di prossimità, non siamo in grado di superare precomprensioni e pregiudizi”. Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose, è stato chiaro, parlando ieri sera ai circa 600 delegati delle 220 Caritas diocesane italiane, radunati a Cagliari per il loro 37° convegno nazionale (31 marzo-3 aprile). Continua a leggere…

LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA

 Il documento preparatorio

Le domande

Si tratta della più grande consultazione mai effettuata dalla Chiesa cattolica. Riguarda la famiglia ed è stata avviata in vista del Sinodo straordinario dell’anno prossimo da papa Francesco. Il questionario di 38 domande è stato inviato a tutti vescovi del mondo, perché anche le Chiese locali, i parroci e i singoli fedeli partecipano alla preparazione dell’assemblea sinodale che si svolgerà in Vaticano dal 5 al 19 ottobre 2014.  Continua a leggere…

Le riflessioni dell’Osservatorio

 La vita dono, dovere, proprietà

C i sentiamo sconvolti e interrogati per i continui atti  “contro la vita”; è un bollettino di morte, ogni giorno…. Ci sembra opportuno chiederci quale sia il senso della vita umana, quali sono i fondamenti e le giustificazioni dell’esistenza, affinché ciascuno possa testimoniare di essere vivo nella responsabilità verso se stesso e verso gli altri. …..

Papa Francesco: «NO AI CRISTIANI DA SALOTTO»

    Il pontefice, durante la messa a Santa Marta, si è scagliato contro i «cristiani da salotto», «educati», ma senza «fervore apostolico». Papa Francesco ha poi invitato i fedeli a chiedere allo Spirito Santo «che ci dia la grazia di dare fastidio alle cose che sono troppo tranquille nella Chiesa; la grazia di andare avanti verso le periferie esistenziali».

Continua a leggere…